Main Page Sitemap

Citazioni carte gioco





Il gioco è principalmente formato da carte colorate (Rosso, Giallo, Verde, Blu) e numerate da 0 a 9, con l'aggiunta di "carte bonus" che permettono di variare in diversi modi la partita (Salta, Cambio giro, Pesca due/quattro, Cambia colore).
Il giocatore, invece, che non utilizza la carta bianca e rimane como se juega los dados en el casino soltanto con essa dopo aver esclamato "Uno" se ne libera al turno successivo vincendo la mano, sempreché nel frattempo un avversario non abbia utilizzato nei suoi confronti le carte "Azione".
Modifica modifica wikitesto In UNO Extreme!
Le origini del gioco sono antichissime e, come testimoniano i ritrovamenti archeologici, diversi passatempi ancora oggi molto popolari hanno una storia millenaria.Infatti, quando viene messa una di queste due carte, il giocatore che le deve pescare può essere anche il giocatore che l'ha messa nel caso la macchinetta scegliesse ancora lo stesso giocatore.Quando un giocatore resta senza carte in mano vince la mano e si procede al calcolo del punteggio conseguito.E, paradossalmente, abbiamo pure la possibilità di divertirci senza.Se non si riesce a scartare una carta o a passare il turno prima che il tempo si esaurisca si dovrà pescare due carte di penalità.Ecco un esempio di anticipo in un partita a 5 giocatori, dove il giocatore 3 ha perso il turno dal momento che il 4 l'ha anticipato, continuando così il giro con il giocatore 5: Giocatore 1: 7 Giallo Giocatore 2: 7 Rosso Giocatore 4:.Questa attività dovrebbe essere teoricamente la più innocua, perché finalizzata essenzialmente al piacere di trascorrere del tempo in maniera gioiosa.Si può scegliere se introdurre la variante del cosiddetto "anticipo indipendentemente dalla posizione nel giro, un giocatore può scartare una carta uguale per numero e colore (è possibile anticipare anche con carte Azione ) a quella che è sul banco, facendolo prima che colui cui.Le risorse necessarie, il gioco inteso come passatempo spensierato veniva indicato in latino con il termine iocus ; la competizione agonistica, invece, era chiamata ludus.
Inoltre, dato che l'ordine del gioco è casuale, cambiano le regole per Pesca 2 e Jolly Pesca.




Altra variazione: il cosiddetto ADD.Niente: in fondo, il giocattolo più grande che abbiamo ricevuto in regalo dalla nascita, e che non ci lascia mai, è il cervello, sede della nostra fantasia e della nostra creatività.Se la carta è stata giocata correttamente, colui che ha mosso l'accusa deve pescare 6 carte dal mazzo pesca (4 del Jolly 2 di penalità), altrimenti se la carta è stata giocata illegalmente è chi l'ha giocata a dover pescare quattro carte.Gioco, un'attività fondamentale per gli esseri viventi.Carta Jolly o Cambio colore : permette al giocatore di scegliere uno tra i quattro colori disponibili (Rosso, Verde, Blu, Giallo che il giocatore deve dichiarare giocando la carta.Il gioco più coinvolgente è proprio quello di inventare nuovi giochi.Una prima precauzione che dobbiamo adottare, per evitare di incorrere in rischi del genere, consiste nell'acquistare solo prodotti provvisti dei seguenti marchi: CE : certifica che l'azienda costruttrice ha rispettato tutte le norme di sicurezza previste dalla Comunità europea; Giocattoli sicuri : assicura che l'articolo.Stesso ragionamento per la carta Salto (Skip).Giocatore 5: 2 Rosso Da notare, inoltre, che normalmente la Mattel in ogni mazzo include 2 carte che pur avendo il fronte "UNO hanno il retro bianco e non servono al gioco.A differenza della carta "Jolly può essere giocata solo se non si hanno altre possibilità di gioco: nel caso si pensi che sia stata giocata illegalmente, si applicano le penalità descritte nella sezione "Penalità" Penalità modifica modifica wikitesto Se ci si dimentica di esclamare "UNO!".Altre varianti modifica modifica wikitesto Il giocatore successivo a colui il quale scarta un "Pesca due carte può giocarlo per far pescare al suo successore quattro carte (Pesca 2 carte Pesca 2 carte).Se ci abituiamo a rispettare le regole dei giochi, ci esercitiamo anche a osservare le leggi della civile convivenza.
Al di là di questo aspetto, però, quando le regole di un determinato gioco ci cominciano ad apparire noiose e ripetitive (ogni gioco è bello quando dura poco.) possiamo sempre modificarle.



Altre notevoli innovazioni che hanno contribuito a cambiare il modo di giocare di milioni di persone possono essere considerate l'ideazione dei cruciverba (nel 1913: giochi enigmistici dei giochi in scatola (nel 1935 dei videogiochi (nel 1971) e dei giochi di ruolo (nel 1974).
Per esempio, una stessa successione di calcoli aritmetici può essere fatta per studio se siamo degli studenti impegnati in una prova d'esame, per lavoro se siamo dei contabili che stanno cercando di far quadrare i conti oppure per gioco se siamo degli appassionati di enigmi.


Sitemap